Mbt Flux Black

Afef, Belen, Valeria Mazza sono state immortalate con la PZero Pbag, l borsa Pirelli, come ovvio in edizione limitata. addirittura unica, Cut Up, firmata Roger Vivier. Occorrono circa tre settimane per avere un pezzo fatto su misura ma si può star certi che nessuno al mondo ne avrà una uguale.

Lei l’ha convinto a lasciare Libero per il Giornale. Poi con la sua Visibilia ha preso a raccogliere la pubblicità del quotidiano del fratello del Cav. Ora tutti dicono che ci sia lei dietro la campagna anti Fini, che odia cordialmente. Il testo della lettera non solo riportava le caratteristiche salienti di queste creature (veloci, notturne, carnivore, velenose) ma includeva anche una foto di uno dei nostri militari in Iraq con in mano due ragni lunghi una quarantina di centimetri, che tentavano di divorarsi l’un l’altro. I servizi segreti di disinformazione del paese passarono immediatamente alla controffensiva: CIA, FBI, NSA e un mucchio di altre organizzazioni talmente segrete da non avere neppure una sigla si diedero un sacco da fare per insabbiare in fretta tutta la faccenda e nel giro di un paio di giorni la mail venne bollata come falso. Un gran numero di zoologi perse tempo a spiegare ai civili che quelli nella foto non erano altro che banalissimi ragni cammello, una specie del tutto innocua di aracnidi, e che le loro straordinarie dimensioni erano il frutto di un gioco prospettico e dell’aberrazione fotografica..

Per quanto concerne il metodo di costruzione (inizialmente a piastre saldate per scafo e torretta; con quest’ultima spesso ricavata per fusione), si tende ora a realizzare una struttura cui vengono applicati elementi intercambiabili di corazzatura, come sull’avveniristico modello francese Leclerc. La protezione, dapprima costituita da piastre di acciaio omogeneo (al nichel cromo molibdeno) indurito, con durezza Brinell variabile tra 290 e 240, ha subto una rapida evoluzione. Si fa oggi uso di corazze spaziate, cave, composite e stratificate.

7 AGO 2017 stato lanciato ieri dalla Guyana francese, con un razzo Vega dell’Agenzia spaziale europea costruito in Italia dalla Avio, il satellite Optsat 3000 del ministero della Difesa italiano. Il satellite non è però italiano, ma israeliano. stato acquistato nel 2012 nel quadro di un accordo di cooperazione militare tra Roma e Tel Aviv (il manifesto, 31 luglio 2012), in base al quale Alenia Aermacchi (azienda di Finmeccanica, ora Leonardo) ha fornito a Israele 30 velivoli militari da addestramento avanzato M 346 e le Israel Aerospace Industries hanno fornito all’Italia l’Optsat 3000 e un primo aereo G550 Caew..

Lascia un commento