Mbt Market Meets Meetingplace Germany 2015

Se a Matteini dovesse essere associata l’immagine da sceneggiatura antica del turista che per ogni viaggio mette un adesivo sulla valigia, non ci sarebbe forse spazio per metterne di nuovi. Vero è che la sua carriera tra i grandi inizia appena maggiorenne a Empoli, ma poi Gualdo, Pro Patria, Palermo, Livorno, Teramo, Padova, Crotone, Pescara, Parma, Vicenza, Rimini, Cosenza, Reggiana, Tuttocuoio, Viareggio sono tutte città in cui è rimbalzato come la pallina di un flipper, peraltro in tilt. Colpa mia, in molti casi: a ventuno anni già litigavo con Ulivieri.

Nel caso del BPD, un della mentalizzazione, a seguito di una combinazione di avvenimenti traumatici pregressi, può essere messa in atto difensivamente dal soggetto per evitare di pensare agli stati mentali dell’altro, poiché questa esperienza lo ha condotto a sperimentare un dolore insopportabile nella relazione stessa. Un fallimento della mentalizzazione rende possibile la comprensione di diversi sintomi del paziente con BPD: in quest’ottica, il senso di Sé disperatamente fragile di questi soggetti può essere letto come una conseguenza dell’incapacità di rappresentarsi i propri sentimenti, credenze e desideri con una chiarezza sufficiente a fornire un intimo senso di se stessi come entità mentali; allo stesso modo, il bisogno del paziente con BPD di sperimentare la presenza continua e concreta dell’oggetto e il suo angoscioso terrore di un abbandono appaiono legati alla sua incapacità di avere in mente una rappresentazione dell’altro come pensante, presente e affidabile. Un focus sulla capacità di mentalizzare di fronte alle difficoltà create da una relazione terapeutica può quindi offrire una valida chiave d’accesso per il trattamento del BPD, chiave che va ricercata innanzitutto nell’intima interfaccia tra processi di attaccamento: riconoscere un fallimento della mentalizzazione e incrementare i processi riflessivi nel paziente divengono quindi nuclei centrali del trattamento terapeutico, al fine di stimolare un progressivo recupero di tale capacità..

Tuttavia nel settore navale e in quello terrestre la situazione ancor pi complessa. Per quanto riguarda la cantieristica militare, oggi l vanta un settore di altissimo livello, che la porta a sopravanzare gli Stati Uniti sul mercato dell strutturato su 5 grandi poli nazionali principali. Quello italiano, con Fincantieri, quello francese, con Dcns, quello tedesco, con Thyssen Krupp Marine Systems e Lurssen, quello olandese, con Damen Schelde, e quello spagnolo, con Navantia.

Lascia un commento